Oltre quindici anni di Animazione e Intrattenimento nel settore del Turismo, un settore in continua evoluzione, un settore nel quale si ha l’obbligo di aggiornarsi e stare al passo con le continue e precise richieste di un’utenza sempre più esigente e competente.
Il nostro, quello dell’Animazione Turistica, Sport & Spettacolo, è solo “un ramoscello della grande quercia”.
Un ramo che però, se non dovesse essere ben collegato con gli altri, rischierebbe di attentare alla vita stessa del “maestoso albero”.
Son finiti, per fortuna, i tempi in cui regnava l’improduttivo e disastroso scollamento tra settori: Animazione da un lato, direzione, ristorazione e manutenzione dall’altro.
Son lontani i tempi in cui si leggeva di plateali risse e feroci discussioni tra staff di sala ed equipe di animazione.
Tempi lontani, ma neanche troppo. Di tanto in tanto, ancora ci giunge qualche sconcertante notizia al riguardo.
Fortunatamente abbiamo a che fare da anni con operatori turistici professionisti , non solo competenti e lungimiranti, ma soprattutto capaci di trasmettere ad ogni settore la consapevolezza dell’importanza dell’altro, che da soli non si va da nessuna parte e che solo insieme, solo formando un grande team, solo remando nella stessa direzione si vince la sfida importante della stagione: la soddisfazione del cliente, nostro ospite.
Ecco, quando l’animazione funziona, si genera in struttura un clima di serenità, un profondo ottimismo , per cui, anche se ci fosse una settimana di disagio dovuto, per esempio, al maltempo, con l’immensa forza persuasiva e la strategica politica del sorriso, si potrebbe annientarlo immediatamente.
Quando l’animazione funziona si preoccupa di sponsorizzare lo spettacolo serale tanto quanto la cena tipica al ristorante; il gioco in spiaggia tanto quanto la squisita pizza; l’ottimo lavoro del direttore tanto quanto i buonissimi cocktails del bartender.
Quando l’animazione funziona dedica un applauso alla proprietà della struttura tanto quanto agli addetti alla pulizia che tengono le camere in ordine o i giardini sempre verdi.
Si preoccupa di tenere alto il nome del Villaggio per il quale si lavora.
Si interessa al suo posizionamento su Trip Advisor, non attraverso false e becere recensioni bensì intercettando i positivi consensi della settimana e tramutandoli in manifeste e visibili testimonianze di affetto.
L’obiettivo è l’interesse della struttura, non il suo esclusivo personale plauso.
Risolvere i problemi, non contribuire a crearne.
Questo vuol dire essere professionisti.

Quando, invece, ci si affida agli improvvisati del settore, si rischia il collasso.

Tanti operatori, da anni, spinti dalla stima e dalla ormai consolidata amicizia, mostrano la gratificante volontà di affidarci la gestione dei servizi del Villaggio: ristoranti, pizzerie, bazar, centri benessere, creazione e gestione delle pagine social.

Ecco.
Il motivo per cui abbiamo deciso di formarci ed aggiornarci sul Food & Beverage Management è lo stesso per il quale in passato ci siamo interessati al web marketing o all’industria dell’ospitalità e dell’accoglienza in genere.

Conoscere il settore per non subirne gli effetti ma contribuire a determinarli.

ISCRIVITI alla Newsletter

iscriviti per essere informato sulle nostre iniziative